Utilizziamo cookie propri e cookie di parti terzi per assicurarti il miglior servizio possibile sul nostro sito. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la nostra Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti automaticamente all’utilizzo dei cookie.
 
A A A
 

Laborfonds vi augura Buone Feste

Cari aderenti, 
 
viste le imminenti Festività, l’occasione degli auguri ci permette di scrivervi per augurarvi Buone Feste e per “tirare le somme” dell’anno che sta per giungere a termine.
I mercati finanziari nel 2018 si sono dimostrati particolarmente sensibili rispetto ad una serie di eventi, anche di natura geo-politica, che si sono succeduti, talvolta a ritmo serrato. Non è stato un anno di brillanti risultati per le borse; lo ricorderemo, probabilmente, come il primo anno “in frenata” dopo sette anni di costante crescita e anche i risultati di Laborfonds ne hanno risentito. 
Ci preme però assicurarvi che gli intermediari finanziari ai quali il patrimonio del Fondo è affidato in gestione, sono fortemente specializzati e operano al meglio anche attraverso una forte diversificazione degli investimenti.
Ricordate che il risparmio previdenziale è un risparmio di “lungo periodo”. I suoi risultati vanno quindi valutati rispetto ad un orizzonte temporale adeguato, con la consapevolezza che i mercati non possono essere sempre positivi. E’ giusto anche che ricordiate che l’adesione a Laborfonds ha comportato per voi, anche nel 2018, una serie di vantaggi: ci riferiamo – fra tutti – al contributo del datore di lavoro, al beneficio fiscale della deducibilità dei contributi, ai costi di gestione particolarmente bassi, alla possibilità di attivare progetti quali il “Risparmio Casa/Bausparen” della Provincia di Bolzano ed il “Contributo per l’acquisto della casa” della Provincia di Trento. 
Nel 2018, il patrimonio del Fondo ha continuato a crescere grazie ai versamenti periodici dei contributi degli aderenti e all’incremento del loro numero. Infatti, il patrimonio del Fondo ha superato i 2,6 miliardi di Euro e ad ottobre il numero degli aderenti ha superato quota 120.000.
 
Nell’anno in cui abbiamo festeggiato i nostri primi “20 anni” alla presenza di numerosi ospiti d'onore, primo fra tutti il Presidente della Regione Autonoma Trentino Alto Adige-Südtirol, Arno Kompatscher. In tale occasione, sono stati ricordati i “padri fondatori” di Laborfonds per la lungimiranza dimostrata nel lontano 1997/98 e gli esperti che hanno partecipato al convegno hanno riconosciuto l'unicità del progetto congiunto di Laborfonds e Pensplan. Siamo presi ad esempio, ben oltre i confini della Regione, per questo progetto del quale possiamo essere tutti molto orgogliosi e che intendiamo portare avanti anche in futuro in piena coerenza con quanto previsto nell’Accordo Istitutivo.
L’andamento degli aderenti, in costante crescita dal 2016 ad oggi, dimostra la grande fiducia che i lavoratori del Trentino Alto Adige-Südtirol hanno rispetto a Laborfonds. Le famiglie sono il cuore e l'anima della nostra Regione. Laborfonds si considera un punto di riferimento per queste famiglie, per sostenere la qualità della vita e la sicurezza sociale fino alla vecchiaia.
L'intero team di Laborfonds continuerà ad assicurarvi il massimo impegno e augura a voi e alle vostre famiglie Buon Natale e un Felice Anno Nuovo.
 
Un ringraziamento particolare va, infine, alla Regione Autonoma Trentino Alto Adige-Südtirol, a Pensplan e a tutte le parti sociali per il loro sostegno.
 
Un caloroso saluto e i nostri migliori auguri a nome dell'intero Consiglio di Amministrazione.
Alfred Valentin - Presidente 
Ivonne Forno - Direttore Generale Responsabile del Fondo