Utilizziamo cookie propri e cookie di parti terzi per assicurarti il miglior servizio possibile sul nostro sito. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la nostra Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti automaticamente all’utilizzo dei cookie.
 
A A A
 

Prestazione in forma di rendita - nuove condizioni dal 2021

PRESTAZIONE IN FORMA DI RENDITA – NUOVE CONDIZIONI DAL 2021

A seguito del rinnovo fino al 2029 della convenzione per l’erogazione delle rendite con Generali Italia S.p.A., è stato modificato il tasso minimo garantito previsto dalla stessa convenzione.
Pertanto, per le richieste di prestazione in rendita pervenute al Fondo dal 1° gennaio 2021 le opzioni di tasso tecnico disponibili saranno dell’1% o dello 0%.
Dal 1° gennaio 2021, quindi, non saranno più disponibili le opzioni di tasso tecnico del 2% e del 2,5%.

Per maggiori informazioni, consultare il Documento sulle Rendite e la Convenzione per l’erogazione delle rendite formalizzata con Generali Italia S.p.A., unitamente alla modifica apportata alla stessa a seguito del rinnovo fino al 2029, nella Sezione Documentazione>Normativa interna del Fondo del sito www.laborfonds.it


Che cos’è il tasso minimo garantito?

È il rendimento minimo garantito dalla Compagnia Assicurativa al contraente, indipendentemente dall’andamento della gestione separata. Questo tasso tiene conto di quanto riconosciuto al contraente in termini di tasso tecnico; l’eventuale eccedenza rispetto al tasso tecnico rappresenta per il contraente stesso un’ulteriore garanzia di rendimento.

Che cos’è il tasso tecnico?

Il tasso tecnico rappresenta quanta parte del rendimento minimo garantito sulla rivalutazione della rendita viene anticipato alzando il livello iniziale della rata di rendita.
Possiamo paragonarlo ad un “rendimento anticipato”.
Per esempio, se scelgo il tasso tecnico all’ 1%...
…la Compagnia Assicurativa che ha in carico la mia rendita calcola i rendimenti futuri proiettando il rendimento annuo dell’1% fino al compimento della speranza di vita media. Mi anticipa l’intero importo fin dalla prima rata.
Successivamente, al momento della rivalutazione annuale, si terrà conto di quanto già anticipato.

Un esempio:
Rendimento attribuito alla rendita 3,45%; Tasso tecnico: 1%;
Rivalutazione della rendita a fine anno: 3,45% - 1% = 2,45%

Con un tasso tecnico più alto, la rendita è subito più alta ma si rivaluta più lentamente.
Con un tasso tecnico più basso, la rendita parte più bassa, ma si rivaluta più velocemente.